Anca: quando si opta per l’intervento di sostituzione?

Pubblicato il: 13 Luglio 2018 alle ore 09:30 Aggiornato il: 12 Luglio 2018
Carico il video...

In quali casi è necessario ricorrere alla chirurgia? La parola all'ortopedico Gennaro Fiorentino

L’anca può andare incontro a un’artrosi, cioè una condizione dolorosa che porta alla degenerazione della cartilagine di questa articolazione. Spesso, per risolvere il problema, è necessario sottoporsi a un intervento di sostituzione. Ma in quali casi si opta per questa scelta terapeutica? Ce lo spiega Gennaro Fiorentino, responsabile di Ortopedia e Traumatologia di Humanitas Gavazzeni di Bergamo.

Chiara Caretoni

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Artrosi dell’anca: ecco perché viene e come si manifesta

Il ginocchio scricchiola? Potrebbe essere artrosi




  • Gli antistaminici, che possono essere presi sotto forma di compresse, capsule, […]

  • L’aerosol è uno strumento utilizzato principalmente per la cura di […]

  • L’amniocentesi è la metodica più consolidata per […]

  • Sono molti gli studi che dimostrano chiaramente i benefici sia fisici, sia […]

Chiedi un consulto di Ortopedia