ialurònico, àcido

    Pubblicato il: 14 Dicembre 2015 alle ore 09:30 Aggiornato il: 14 Dicembre 2015

    polisaccaride a struttura lineare, formato da numerose unità di acido D-glucuronico e N-acetil-D-glucosamina. È il più semplice dei mucopolisaccaridi. L’àcido ialurònico entra nella costituzione della sostanza fondamentale del tessuto connettivo; è contenuto in concentrazioni elevate nei liquidi sinoviali delle articolazioni, nell’umor vitreo, nel cordone ombelicale, in alcuni tipi di tumori. È una sostanza amorfa, solubile in acqua, nella quale forma delle soluzioni viscose; regola il contenuto idrico della sostanza intercellulare e la permeabilità del tessuto connettivo. Grazie alla sua consistenza gelatinosa nei liquidi fisiologici, ha funzione lubrificante negli spazi interstiziali e funge da sostanza cementante dei tessuti, ai quali conferisce la tipica plasticità.