Sinusite cronica: perché viene e come si cura

Carico il video...

Come mai questo disturbo può durare anche mesi? Si cura come una sinusite acuta? Risponde l'otorinolaringoiatra Matteo Trimarchi

La sinusite è un processo infiammatorio acuto o cronico dei seni paranasali, innescato dalla complicazione di un’influenza stagionale, dalla deviazione del setto nasale, dagli stati allergici o dalle infiammazioni croniche della mucosa su base ereditaria. Per conoscere tutte le cause, leggete qui.

C’è anche la sinusite cronica

Oltre a quella acuta, che si presenta cioè in maniera episodica, c’è la sinusite cronica, che persiste anche per più di 12 settimane. La sintomatologia è la stessa: si avverte un senso di peso, tecnicamente “dolore gravativo”, in alcuni punti del viso dove si verifica l’emergenza sensitiva dei nervi sensoriali del volto (la regione sopraorbitaria, la regione sottorbitaria e la regione che si trova alla radice del naso). Per conoscere tutti i sintomi della sinusite, cliccate qui.

Quali sono le cause e come si cura?

Ma come mai la sinusite, in alcune circostanze, tende a cronicizzare? E come possiamo risolvere il problema? Ce ne parla Matteo Trimarchi, Professore associato Università Vita-Salute San Raffaele – Unità Operativa di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale S. Raffaele di Milano.

Chiara Caretoni

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Sinusite: l’aria condizionata può causarla?

Sinusite cronica: è la depressione il sintomo peggiore

La sinusite: cause, sintomi e cure

Sinusite: ecco come si cura

 

Chiedi un consulto di Otorinolaringoiatria