È arrivata l’influenza: scopri i cibi che potenziano le difese immunitarie

L'alimentazione gioca un ruolo fondamentale per cercare di resistere al virus dell'influenza che è stato appena identificato. Ecco cosa non deve mancare sulla nostra tavola

Salmone

È ormai presente in tutte le liste degli alimenti a cui non si deve rinunciare, grazie alle proteine di ottima qualità e al prezioso Omega 3, alleato di cuore e cervello. È molto importante per le difese immunitarie in quanto ricco di vitamina D, indispensabile per evitare infezioni respiratorie. Vitamina D: da elisir di lunga vita o fake news. Ecco la verità

Kiwi

Altro che arance, la mattina fate il pieno di vitamina C con i kiwi: ce ne sono ben 85 mg in appena 100 grammi, praticamente un frutto solo. Le arance si fermano a un buon 66 mg. Scopri qui quali sono i cibi che contengono più vitamina C

Attenzione, però, se siamo colpiti anche da sintomi gastrointestinali, come la diarrea. I kiwi possono peggiorare la situazione per il loro potere lassativo. Scopri qui tutti i poteri e le controindicazioni di questo frutto

Frutta secca

La frutta secca contiene vitamina E, Omega 3 e calcio che giocano un ruolo cruciale per aiutare l’organismo a rispondere più prontamente agli attacchi dei patogeni esterni.  Scopri qui perché devi mangiare qualche noce ogni giorno

Carote, tuorli d’uovo, zucca

Sono ricchi di betacarotene, precursore della vitamina A, indispensabile per mantenere le cellule in salute. Conosci tutti i benefici della zucca? Le carote sono importanti per le malattie respiratorie, mentre le uova sono ricchi di importanti antiossidanti. Tra l’altro possono essere mangiate più spesso di quanto in molti sono convinti

Funghi

Sono tra i re della cucina d’autunno e sono anche ricchi di selenio e di betaglucano, indispensabili per “attivare” i globuli bianchi. Com’è meglio preparare i funghi per la nostra salute?

Yogurt

Contengono buone dosi di proteine e vitamine del gruppo B. Meglio scegliere quelli arricchiti con probiotici. I bifidobatteri e lattobacilli agiscono a livello del sistema di difesa naturale presente nell’intestino che, grazie alla colonizzazione di questi batteri buoni, può scatenarsi contro virus e batteri patogeni. Attenzione però: molti degli yogurt in commercio, anche quelli con pochissimi grassi, possono contenere più zucchero di una bibita gassata

Zenzero

convergono sul fatto che lo zenzero sia estremamente efficace contro la nausea, che spesso colpisce chi ha l’influenza. Ci sono diverse prove che sia efficace come dei farmaci.

Ha anche poteri antinfiammatori che sono utili nel combattere il raffreddore e la febbre.

 

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE 

Via libera negli Usa alla pillola stronca influenza

Mal di pancia e dissenteria: ecco come tenerli a bada

Influenza: ecco i 5 falsi miti che resistono nel web

Col vaccino antinfluenzale meno ricoveri per i cardiopatici

Chiedi un consulto di Infettivologia