Cuore: in menopausa è più “fragile” ed esposto a malattie

Carico il video...

Il cardiologo Antonio Rebuzzi spiega perché in questa fase della vita il cuore delle donne è maggiormente a rischio di eventi cardiovascolari avversi

A causa delle variazioni ormonali e delle alterazioni alle quali l’organismo va incontro, l’ingresso in menopausa è caratterizzato da un aumento dell’incidenza di eventi cardiovascolari, come ad esempio l’infarto. È per questo motivo che chi ha condotto, fino a quel momento, una vita sana deve continuare a farlo mentre coloro che hanno “sgarrato”, beneficiando comunque della protezione degli ormoni, devono necessariamente rimettersi in riga. In che modo? Ce lo spiega Antonio Giuseppe Rebuzzi, Primario della Cardiologia Intensiva della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma, che ha preso parte all’iniziativa Tennis & Friends del 13-14 ottobre nella Capitale.

Chiara Caretoni

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Come cambia il corpo di una donna in menopausa?

Terapia sostitutiva in menopausa: la video-guida completa

Vuoi mantenere il tuo cuore sano? Ecco cosa devi fare

La dieta giusta per il cuore: sicuro di sapere come si fa?

Chiedi un consulto di Cardiologia