Come cambia il corpo di una donna in menopausa?

Carico il video...

I sintomi più comuni sono le vampate di calore, le oscillazioni dell'umore e la secchezza vaginale, ma i cambiamenti ormonali investono anche le articolazioni

La menopausa arriva quando cessano definitivamente e fisiologicamente le mestruazioni. Segna la fine del periodo fertile della donna, per l’incapacità dei follicoli di maturare e ovulare. L’età di insorgenza dipende da tanti fattori (individuali, genetici, nutrizionali etc); la media nella donne italiane è di circa 51 anni. Può manifestarsi in modo inaspettato, oppure essere preceduta da un periodo di irregolarità del ciclo mestruale.

Sintomi e cambiamenti

I sintomi della menopausa sono vari. I più comuni sono le vampate di calore, le sudorazioni notturne, le oscillazioni dell’umore, secchezza vaginale durante i rapporti sessuali e, a lungo andare, osteoporosi e cardiopatie. Meno conosciuti – ma presenti – i cambiamenti a livelli articolari, di cui ci parla l’esperto Francesco Iacono, responsabile Chirurgia Protesica e Ricostruzione Biologica Articolare di Humanitas San Pio X di Milano, nella videointervista.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Menopausa: cosa e come mangiare per viverla in salute

Menopausa: la terapia ormonale non aumenta la mortalità

Menopausa precoce: una speranza di cura dalle cellule staminali

Menopausa: la terapia ormonale migliora la sessualità

Chiedi un consulto di Ortopedia