Prurito persistente

    Pubblicato il: 4 Marzo 2019 Aggiornato il: 4 Marzo 2019

    DOMANDA

    Salve sono stella ho 25 anni .
    Ho prurito intenso sulle cosce vicino alla vagina dopo essermi grattata si gonfia la parte dove ho grattato diventa come un brufolo gonfio se insisto con il prurito diventa una crosta con il grattare ancora si toglie e si forma nuova. In più sul ginocchio, braccio,pancia intorno all’ombelico quando gratto mi si formano piccoli punti rossi e se insisto con il grattare vedono piccoli punti di sangue . Il dottore mi ha detto che era per il caldo ma ora che è inverno ho il prurito ancora e non riesco a calmarmi senza grattarmi grazie .

    RISPOSTA

    Deve prima di tutto scoprire la causa del prurito, probabilmente una forma allergica. Attenzione a come lava gli indumenti (detersivo, ammorbidente….) e ai prodotti di detersione per la doccia, il bagnoschiuma e l’igiene intima. Dopo averne accertato l’origine, utilizzi prodotti lenitivi per uso locale. Consulterei anche un dermatologo per una opportuna prescrizione. Potrebbe anche seguire i rimedi “della nonna” e provare con impacchi locali di infuso di camomilla, molto concentrato.

    Gel a base di Aloe, Acido jaluronico, estratti lenitivi sono ottimi nei casi di prurito intenso. Si rivolga a una buona Erboristeria che le darà sicuramente prodotti efficaci.

    Con viva cordialità carla Scesa

    Carla Scesa

    Carla Scesa

    SPECIALISTA IN COSMETOLOGIA. Professore di chimica dei prodotti cosmetici all’Università Cattolica di Roma e di cosmetologia all’Università di Siena e alla Scuola internazionale di medicina estetica Fatebenefratelli di Roma oltre che a numerosi Master. Laureata in chimica industriale all’Università degli Studi di Milano, si è poi specializzata in cosmetologia. Si occupa da oltre 30 anni, […]
    Invia una domanda
    .