La vulvodinia provoca perdite maleodoranti?

La vulvodinia provoca perdite maleodoranti?

Come affrontare le perdite maleodoranti? E sono il sintomo di vulvodinia?

No, la vulvodinia non provoca perdite maleodoranti, sono altre le cause che le determinano. Le secrezioni vaginali con cattivo odore sono sintomo di una vaginosi batterica, causata dal proliferare del batterio Gardnerella vaginalis. Purtroppo quando prolifera più del 5 per cento sul totale della flora batterica vaginale, la Gardnerella genera un odore cattivo ed è quasi sempre accompagnato da perdite abbondanti che possono essere più o meno scure, in genere bianco/verdastre (per conoscere le strategie per affrontarla leggi qui).

Quali sono invece i sintomi della vulvodinia e come li descrivono le donne che soffrono di questa malattia?

«La vulvodinia è una patologia cronica, fortemente dolorosa», spiega Annarita Cicalese, medico specialista in urologia presso l’Azienda Ospedaliera Giuseppe Moscati di Avellino. «Solitamente le pazienti ci parlano di bruciore, senso di irritazione, dolore durante i rapporti sessuali, prurito e gonfiore. Molto spesso, poi, ci dicono che è come se avessero un “fuoco” o degli aghi pungenti. Il sintomo viene interpretato ed espresso in modo diverso perché è soggettivo e varia anche in base al proprio vissuto: in questo caso, infatti, entrano in gioco diversi fattori, di tipo emozionale, relazionale, psicologico».

Si tratta di sintomi accompagnati da una manifestazione fisica o sono “invisibili”?

«La sintomatologia non è mai accompagnata da lesioni visibili, abrasioni o infezioni ed è anche per questo motivo che la vulvodinia è scarsamente conosciuta sia da medici sia da pazienti» spiega la dottoressa Cicalese.

Per saperne di più sulla vulvodinia puoi consultare il sito o il nostro approfondimento.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Cistite e vulvodinia: esiste un legame?

Donne e igiene intima: che fare con prurito e irritazione?

Biancheria colorata? Occhio al prurito intimo

È più facile soffrire di vulvodinia dopo la menopausa? Che fare?


  • La Sindrome da Distress Respiratorio Acuto (ARDS) è una patologia che […]

  • L’amniocentesi è la metodica più consolidata per […]

  • Si tratta di una malattia poco comune. Colpisce infatti 0,3 donne ogni 100.000. […]

  • L’alveolite è un processo infiammatorio che colpisce l’osso […]

Pubblicato il: 9 Aprile 2018 Aggiornato il: 10 Aprile 2018
Chiedi un consulto di Ginecologia