Il ciclo dura troppo ed è abbondante? Scopri se c’è qualcosa che non va

Pubblicato il: 28 Febbraio 2018 alle ore 05:39 Aggiornato il: 28 Febbraio 2018

Ecco in che modo possiamo capire se il flusso mestruale è eccessivo e se c'è qualche disturbo che lo provoca

Come mai il flusso abbondante 

All’origine di un flusso mestruale abbondante e prolungato possono esserci diversi fattori, che non devono mai essere sottovalutati. «Un ciclo quasi emorragico può dipendere da cause costituzionali, quindi associato a patologie della coagulazione del sangue e a carenze piastriniche» chiarisce Alessandra Graziottin, Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica dell’Ospedale San Raffaele Resnati di Milano. «In altri casi, l’alterazione delle mestruazioni è dovuta ad alcune disfunzioni, come ad esempio gli squilibri ormonali, o a condizioni organiche, come i fibromi, i tumori del collo dell’utero o dell’endometrio e le malattie ematologiche» continua la ginecologa.

Come capire se il ciclo è strano

«Il flusso è abbondante quando è invalidante, con una perdita superiore agli 80 ml di sangue per ciclo» chiarisce Graziottin. In particolare, per capire se la perdita è davvero eccessiva, bisogna prestare attenzione a questi fattori:

  • Si deve cambiare un tampone regular ogni 2 ore (o meno) oppure un assorbente medio ogni 3 ore
  • Si consumano più di 20 tamponi regular o 25 assorbenti medi per ciclo
  • Il flusso dura più di 7 giorni
  • Ci sono coaguli

In presenza di queste condizioni, il consiglio è quello di rivolgersi a un ginecologo di fiducia, il quale, dopo aver effettuato la visita di controllo, valuterà se sottoporre la donna a ulteriori accertamenti.

Le conseguenze di un ciclo abbondante

Il ciclo abbondante aumenta il dolore mestruale (“dismenorrea”), causa anemia da carenza di ferro, depressione, perdita di desiderio sessuale, difficoltà di concentrazione e attenzione. Inoltre raddoppia il rischio di endometriosi.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Extrasistoli e ciclo mestruale: è normale?

Pillola contraccettiva e mestruazioni: 10 cose da sapere

Il magnesio allevia i dolori mestruali?

Dolori mestruali, bruciore di stomaco, candida: i rimedi a tutti i disturbi femminili

Chiedi un consulto di Ginecologia