Giornate più corte? Ecco i consigli per stare subito meglio

Il cambio dell'ora può dare qualche piccola conseguenza per la mancanza di luce nel pomeriggio. Ecco i consigli per superare tutto alla grande

Fate attività fisica tutti i giorni

L’attività fisica agisce sul tono dell’umore. Concediti mezz’ora di esercizio fisico tutti i giorni. In questo modo farai il carico di endorfine, che contribuiscono a farci stare meglio e ad avere più energia.

State all’aperto

Cercate di stare all’aria aperta anche quando piove, c’è vento o fa freddo. Il tempo minimo è 30 minuti al giorno. Evitate di indossare gli occhiali da sole. Nei pomeriggi meno freddi, cercate di non coprirvi troppo.

Vivete illuminati

Per sopperire alla mancanza di luce che ha effetti veri e propri sul tono dell’umore, cercate di stare sempre in luoghi ben illuminati. Nelle ore centrali del giorno sfruttate la luce naturale, evitando di usare tende. Di sera e di mattina utilizzate invece una buona illuminazione artificiale.

 

Terapia farmacologica

Se su di voi la mancanza di luce ha effetti molto forti e non bastano i tre consigli precedenti, parlatene con il vostro medico. Cercate di non sottovalutare la situazione. Non pensate che prima o poi passerà. Ci sono due classi di farmaci che vi potrebbero essere di grande aiuto: gli inibitori della monoamino ossidasi e gli inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE 

Fototerapia: ecco cosa cura la luce

Sindrome da depressione autunnale: cos’è e come si supera

La top ten dei cibi per un autunno in salute

L’ottimismo allunga la vita

Chiedi un consulto