Parto cesareo: l’allattamento riduce il dolore post-operatorio

Pubblicato il: 25 Giugno 2018 alle ore 09:22 Aggiornato il: 23 Giugno 2018
parto cesareo allattamento

Le donne che allattano al seno per più di due mesi sono meno esposte al rischio di dolore cronico dopo l'intervento chirurgico

Allattare al seno non solo fa bene al piccolo ma anche alla mamma, soprattutto se ha subito un taglio cesareo. Secondo una ricerca dell’Hospital Universitario Nuestra Señora de Valme a Siviglia, questa dolce pratica protegge la donna dal dolore sperimentato dopo il parto non naturale.

Lo studio

Gli studiosi hanno preso in esame 185 donne che hanno affrontato un parto cesareo nell’ospedale spagnolo, tra il gennaio 2015 e il dicembre 2016. Dopo aver raccolto informazioni sulle modalità di nutrimento dei neonati, alle neo-mamme è stato chiesto di quantificare il dolore cronico nella zona dell’operazione chirurgica, in tre diversi momenti: dopo 24 ore, dopo 72 ore e dopo 4 mesi.

I risultati

I risultati, presentati al congresso Euroanaesthesia in corso dal 3 al 5 giugno a Ginevra, dimostrano che l’87% delle donne coinvolte nello studio aveva scelto di allattare i propri figli e il 58% riferiva di farlo per due mesi o più. Ma il dato più interessante è un altro: il 23% delle neo-mamme che avevano allattato per meno di due mesi dichiarava di continuare ad avere dolore cronico addominale anche quattro mesi dopo il parto. Nel caso delle donne che avevano allattato al seno per più di due mesi questa percentuale scendeva all’8 per cento.

L’allattamento come antidolorifico

Dunque, la ricerca ha rivelato l’effetto antidolorifico dell’allattamento al seno e questi risultati – seppur preliminari – suggeriscono che allattare per oltre due mesi protegge dal dolore del cesareo tre volte di più rispetto a chi interrompe questa pratica prima dei due mesi.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Allattamento seno: se dura 9 mesi riduce rischio tumore utero

Consigli per l’allattamento al seno

Allattamento al seno: i 10 consigli pratici dei neonatologi

L’esercizio fisico in gravidanza riduce il rischio di cesareo





Chiedi un consulto di Ginecologia