Leucemie: parla con gli esperti nella Giornata Nazionale

Pubblicato il: 20 Giugno 2018 alle ore 21:03 Aggiornato il: 20 Giugno 2018
Leucemia le ricadute si possono scoprire

Dalle 8 alle 20 di mercoledì 21 giugno chiamando il Numero Verde di AIL si potrà parlare direttamente con otto specialisti per chiedere informazioni e consigli

A filo diretto con otto illustri esperti di ematologia. È questa l’anima della dodicesima edizione della Giornata Nazionale per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma del 21 giugno 2018. Un’occasione per stare vicini ai pazienti ematologici, adulti e bambini, anche attraverso incontri e manifestazioni di sensibilizzazione.

Il numero verde

Dalle 08.00 alle 20.00 di mercoledì 21 giugno, quindi, sarà attivo per tutti il Numero Verde Ail – Problemi Ematologici 800-226524. Al telefono risponderanno otto ematologi e un pool di altri specialisti per offrire a chiunque chiamerà consigli su leucemie, linfomi e mieloma e sui centri di terapia presenti sul territorio nazionale. Gli esperti saranno “schedulati” in slot da un’ora e mezza. A puoi trovare i loro nomi e gli orari in cui saranno disponibili.

Iniziative

In occasione della Giornata Nazionale, anche quest’anno il marchio Cruciani C ha realizzato un elegante braccialetto in pizzo macramè, il Filo blu multicolor, acquistabile nell e presso le Sezioni Provinciali dell’Associazione. Oltre che essere un’idea regalo perfetta per l’estate, l’acquisto del braccialetto è anche un ottimo modo per fare una donazione e sostenere la ricerca su leucemie, linfomi e mieloma. Tra le altre iniziative, anche un concorso per videomaker non professionisti under 35 anni, la cui premiazione si terrà il 22 giugno 2018 al MAST di Bologna. L’obiettivo dell’iniziativa è favorire l’inserimento di giovani artisti e creativi nei settori della comunicazione e dell’audiovisivo e ottenere strumenti che possano aiutare AIL a promuovere il proprio impegno nella lotta contro i tumori del sangue.

La ricerca

Negli ultimi anni, i progressi straordinari della ricerca scientifica e terapie sempre più efficaci – compreso il trapianto di cellule staminali – hanno reso leucemie, linfomi e mieloma sempre più curabili. Tuttavia, i risultati ottenuti non sono ancora sufficienti: l’obiettivo della ricerca è quello di curare al meglio tutti i pazienti aumentando non solo la durata, ma anche la qualità della loro vita e la percentuale di guarigioni.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Leucemia e linfoma: arriva la terapia orale alternativa alla chemio

La leucemia mieloide cronica può finalmente essere sconfitta

Perdere i chili di troppo aiuta a prevenire 13 tipi di tumore

Leucemia mieloide acuta: in metà dei pazienti DNA non umano





Chiedi un consulto di Oncologia