Zucca, regina d’autunno: ecco 6 buoni motivi per mangiarla

Pubblicato il: 31 Ottobre 2016 alle ore 09:35 Aggiornato il: 31 Ottobre 2016
zucca

Povera di calorie ma ricca di vitamine e sali minerali, migliora le difese immunitarie e previene molte malattie

Non consideratela semplicemente come un elemento decorativo per la festa di Halloween: la zucca è molto di più, un vero concentrato di gusto e salute che non deve assolutamente mancare sulla tavola in autunno. Povera di calorie, ma ricca di fibre, vitamine e sali minerali, aiuta le nostre difese immunitarie e contribuisce a prevenire molte malattie. Scopriamo insieme le virtù della “regina” dell’autunno.

Diuretica e dietetica. La zucca favorisce la diuresi perché è costituita per oltre il 90% da acqua. La si può mangiare senza sensi di colpa, perché cento grammi di ortaggio crudo apportano appena 26 calorie: in più contengono 0,1 grammi di grassi, zero colesterolo, 7 grammi di carboidrati (di cui 0,5 grammi di fibre e 2,7 grammi di zuccheri), potassio, magnesio, calcio, vitamine del gruppo B, C ed E.
Il vero punto di forza della zucca è il beta-carotene, un potente antiossidante che le conferisce il tipico colore arancione: utilissimo per la pelle e i capelli, nell’organismo viene trasformato in vitamina A, un elemento prezioso per il sistema immunitario.

Alleata del cuore. La zucca è ricca di fibre, potassio e vitamina C, tutti elementi importantissimi per la salute dell’apparato cardiovascolare. Il potassio, in particolar modo, contribuisce a mantenere sotto controllo la pressione arteriosa e riduce il rischio di ictus, ma non solo: mantiene in salute i muscoli, le ossa e contrasta la formazione dei calcoli renali.

Scudo contro i tumori. Diversi studi scientifici hanno dimostrato che mangiare cibi ricchi di beta-carotene come la zucca riduce il rischio di sviluppare alcuni tipi di tumore, in particolare quello della prostata e quello del colon.

Un’assicurazione per la vista. Il beta-carotene e le vitamine antiossidanti C ed E contribuiscono a mentenere in salute gli occhi, allontanando il rischio di malattie come la degenerazione maculare legata all’età.

Amica delle mamme. Si dice che i bambini nascano sotto i cavoli, ma anche la zucca può dare una bella mano. Consumare ortaggi ricchi di ferro come la zucca, infatti, aumenta la fertilità delle donne in vista del concepimento. Per quelle col pancione o già impegnate nell’allattamento, la vitamina A derivata dal beta-carotene dà un contributo essenziale alla produzione degli ormoni.

Più difese. La vitamina C e il beta-carotene della zucca mettono il “turbo” alle difese immunitarie, aumentano il livello di protezione contro i virus e i malanni di stagione.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

I venti cibi più potenti per le nostre difese

Il menù perfetto del vegetariano

Più frutta fresca, meno infarti e ictus

Frutta e verdura: ne mangi a sufficienza? Ecco in cosa consistono le 5 porzioni al giorno 

Quali sono i cibi anti-cancro?




  • Sono molti gli studi che dimostrano chiaramente i benefici sia fisici, sia […]

  • L’afta rappresenta l’espressione clinica della stomatite aftosa […]

  • Come praticare il massaggio anti-colica per i neonati.   L'articolo […]

  • L’amniocentesi è la metodica più consolidata per […]

Chiedi un consulto di Nutrizione