La dieta mediterranea è sul podio come migliore per il 2019

Secondo la classifica pubblicata dalla rivista Us News and World Report, vince l'oro non solo per i benefici che apporta all’organismo, ma anche per la sua capacità di far dimagrire in modo sano

Un regime alimentare che vale oro

Se sei un fan della dieta mediterranea, puoi cantar vittoria. Questo regime alimentare ha vinto l’oro come migliore dieta complessiva per il 2019. Non solo per i benefici che apporta all’organismo, ma anche per la sua capacità di far dimagrire in modo sano. La classifica è stata stilata dalle , che hanno analizzato i 41 piani alimentari più popolari e hanno premiato la dieta mediterranea in diverse sottocategorie: la migliore dieta per un’alimentazione sana, la migliore dieta a base vegetale, la migliore dieta per il diabete e la salute del cuore e infine la dieta più facile da seguire.

Lo dice la scienza

I benefici che la dieta mediterranea ha sulla salute sono stati confermati negli anni da diversi studi scientifici. Diabete, colesterolo, demenza senile, depressione, cancro al seno: sono tante le malattie croniche e degenerative che il regime alimentare mediterraneo è in grado di constrastare e allontanare. Ma non solo: seguire la dieta mediterranea significa anche garantirsi ossa più forti, cuore più sano, vita più lunga. Scopri qui dieci motivi per seguire la dieta mediterranea.

Cosa significa seguire una “dieta mediterranea”

La dieta mediterranea è caratterizzata da una cucina semplice che privilegia le proteine vegetali a quelle animali (quindi più legumi e meno carni rosse e bianche), con la maggior parte di ogni pasto focalizzato su frutta e verdura (almeno 5 porzioni al giorno), cereali integrali, semi, noci e una forte presenza di olio extravergine di oliva (considerato il vero protagonista di questo regime alimentare).

Più carboidrati complessi e meno semplici, tante fibre alimentari, più consumo di carne bianca (ma comunque non più una-due volte a settimana) e meno di quella rossa, più pesce e solo ogni tanto dolci. Inoltre, la dieta mediterranea prevede una drastica riduzione di insaccati (come salame, mortadella), super alcolici, zucchero bianco, burro, formaggi grassi, maionese, sale bianco (ricorda di usare quello iodato), carne bovina e suina, strutto e margarina.

La selezione degli esperti

Per giudicare le diete, un gruppo di esperti in malattie cardiache e diabete, alimentazione, dieta, psicologia alimentare e obesità ha esaminato i materiali di ricerca sulle diete da parte di riviste scientifiche oppure anche rapporti governativi, indagini, statistiche. Come spiega Angela Haupt, assistente alla redazione di salute per US News e World Report, gli esperti hanno giudicato le diete secondo sette categorie: facilità da seguire, completezza nutrizionale, capacità di perdita di peso a breve e lungo termine, sicurezza, potenziale per prevenire e gestire il diabete e le malattie cardiache.

La dieta migliore per perdere peso

La categoria come migliore dieta generale per la perdita di peso, invece, è stata vinta dalla “Weight Watchers”. Questa dieta prevede l’iscrizione a un gruppo motivazionale ed educativo di supporto ed è concettualmente simile a una “dieta a punti”. Chi segue la Weight Watchers deve rispettare un punteggio quotidiano attribuito sulla base di caratteristiche individuali (età, altezza, peso attuale, peso target, sesso, livello di attività fisica etc) e al deficit calorico necessario per produrre la perdita di peso desiderata. Noto il punteggio complessivo a cui attenersi, il soggetto sommerà i punti di ogni singolo alimento consumato, corretto per le relative porzioni, in modo da rispettare il vincolo complessivo.

La dieta mediterranea è anche antidepressiva

Dieta mediterranea: – 40% di rischio di tumore al seno aggressivo

Reflusso gastrico? La dieta mediterranea è meglio dei farmaci

Donati: «Dieta mediterranea scudo anti malattie croniche»


  • Gli acari sono una sottoclasse degli “aracnidi” e sono […]

  • È l’insieme dei test che determina la presenza di una reazione […]

  • L’aorta è la più grande e la più importante arteria […]

  • L’aerosol è uno strumento utilizzato principalmente per la cura di […]

Pubblicato il: 4 Gennaio 2019 Aggiornato il: 4 Gennaio 2019
Chiedi un consulto di Nutrizione