Indice di massa corporea: scopri cos’è e qual è il tuo

Vuoi calcolare il tuo peso ideale? Ecco la formula per farlo e i consigli per interpretare correttamente i valori

Indice di massa corporea

L’indice di massa corporea (IMC) è un parametro che permette di valutare in maniera semplice una condizione di alterato peso corporeo (sottopeso, sovrappeso o obesità), che potrebbe mettere in serio pericolo la salute. Si tratta del metro di valutazione più utilizzato nella pratica clinica e nella classificazione della malnutrizione per difetto e per eccesso. Si calcola così: basta dividere il peso (misurato in chili) per l’altezza al quadrato (misurata in metri), cioè kg/m². Esempio: 62kg/1,70² = 21.45.

Sfoglia la gallery per scoprire quali sono i valori di normopeso, sottopeso, sovrappeso e obesità.

Normopeso

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità è da considerare nella norma un indice di massa corporeo compreso tra 18,50 e 24,99 kg/m². Se il valore ottenuti risulta in questa fascia, si è normopeso.

Sottopeso

Se l’indice di massa corporea è al di sotto dei 18,50 kg/m² si parla di sottopeso. In particolare la magrezza è “lieve” quando il valore è compreso tra 17,00 e 18,49 kg/m², è “moderata” quando è compreso tra 16,00 e 16,99 kg/m², è “grave” quando è inferiore a 16,00 kg/m².

Sovrappeso

Un indice di massa corporea compreso tra 25,00 e 29,99 kg/m² indica una condizione di sovrappeso.

Obesità

Quando il valore supera i 30,00 kg/m² si parla di obesità. In particolare: tra 30,00 e 34,99 kg/m² è obesità di 1° grado, tra 35,00 e 39,99 kg/m² è obesità di 2° grado e superiore a 40,00 kg/m² è obesità di 3° grado.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Obesità in aumento, ma pochi la considerano malattia

Ecco quando non devi mangiare se vuoi dimagrire

Ingrassi e perdi peso continuamente? Ecco perché

Vuoi perdere peso? Ecco i luoghi comuni da non seguire

Chiedi un consulto di Nutrizione