Davvero lo sciroppo di Yacon fa perdere peso?

Pubblicato il: 14 Maggio 2018 alle ore 09:21 Aggiornato il: 11 Maggio 2018

Molti siti e riviste raccontano che questo sciroppo dolce sia un aiuto per dimagrire. Ecco cosa dice la scienza

Cos’è lo sciroppo di Yacon

Lo sciroppo si estrae dalla radice della pianta dello Yacon, che cresce spontaneamente sulle Ande in Sud America.

Da secoli questa pianta è consumata per scopi medici. I popoli latinoamericani credevano che avesse importanti proprietà medicinali, soprattutto come prevenzione per il diabete e contro i disturbi dei reni e quelli digestivi.

Fa dimagrire

Quasi tutte le affermazioni legate al suo ruolo nella perdita di peso si basano su .

La ricerca è stata fatta seguendo i protocolli classici degli studi scientifici. I partecipanti erano 55 donne obese con problemi di colesterolo e intestinali. Le volontarie erano state divise in due gruppi. Quaranta donne avevano assunto lo sciroppo, mentre le altre quindici uno sciroppo senza principi attivi, quindi un placebo. Tutte dovevano seguire una dieta con poche calorie per quattro mesi.

I risultati 

Alla fine dello studio le donne del primo gruppo avevano perso circa 15 chili in media, mentre le altre erano addirittura ingrassate.

Attenzione, prima di esultare

Prima di gridare all’elisir miracoloso dobbiamo tenere conto del fatto che lo studio prendeva in considerazione un numero esiguo di persone. Servono ancora nuovi approfondimenti e ricerche prime di poter quindi affermare che questo sciroppo sia davvero utile per perdere peso.

Potenziali benefici dello Yacon

Il punto di forza è la grande presenza dei fruttani, che sono delle fibre solubili. Quindi sicuramente lo sciroppo può aiutare nei casi di stitichezza o comunque di irregolarità intestinali.

Come succede spesso per le fibre può aiutare ad abbassare i livelli di zuccheri nel sangue. Inoltre contiene molti antiossidanti ed è una buona fonte di potassio.

Effetti collaterali

I problemi principali arrivano se se ne assume troppo. Il primo effetto può essere l’eccessiva produzione di gas nell’intestino. Questo ovviamente può portare a flatulenza, diarrea, nausea e gonfiore. Per questa ragione è meglio cominciare con una piccola quantità e poi aumentarla poco alla volta.

Se soffrite spesso di diarrea, evitate di assumerlo.

Inoltre i fruttani appartengono ai FODMAPs, che sono quei cibi che devono essere evitati se soffriamo della sindrome del colon irritabile. Scopri qui tutto quello che c’è da sapere sui cibi FODMAPs

Dosi

La dose usata generalmente negli studi è quella di circa 10 grammi di fruttani al giorno, che significa tra i 4 e i 5 cucchiaini di sciroppo al giorno. La cosa migliore è assumerlo un’ora prima dei pasti principali.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE 

Pancia piatta? Le 10 regole da seguire per essere magri in salute

Intolleranze alimentari: sai quali sono i cibi più a rischio?

Aria nella pancia e flatulenza? Evita questi cibi

Sei donna e non perdi peso? Sai che ogni età ha la sua dieta?





  • L’anisakiasi, o anisakidosi, è la condizione provocata […]

  • L’aerosol è uno strumento utilizzato principalmente per la cura di […]

  • Sono molti gli studi che dimostrano chiaramente i benefici sia fisici, sia […]

  • L’alveolite è un processo infiammatorio che colpisce l’osso […]

Chiedi un consulto di Nutrizione